SINDROME DA COLON IRRITABILE


La Sindrome da Colon Irritabile (I.B.S) colpisce circa il 20% della popolazione adulta ma ancora poco si sa sulle sue cause.

L’I.B.S. può essere dolorosa ma soprattutto causa disagio ai pazienti che ne sono afflitti. Non costituisce una minaccia per la vita del paziente ma i suoi sintomi sono fastidiosi e talvolta possono simulare malattie molto piu’ gravi.

Il termine I.B.S. si riferisce ad una alterazione del funzionamento dell’intestino o del tratto gastro-intestinale che causa dolore addominale dei quadranti inferiori, gorgoglii, variazioni nelle abitudini all’evacuazione (diarrea o stipsi).

Le contrazioni muscolari dell’intestino fanno progredire l’acqua e le scorie attraverso il colon. I pazienti con colon irritabile mostrano una maggiore sensibilità dei muscoli e dei nervi che producono come effetto una reazione amplificata a stimoli ordinari come il cibo o lo stress.

Questa alterazione può accelerare la progressione dell’acqua e del contenuto intestinale provocando la diarrea o rallentarla provocando la stipsi. Anche altri tratti dell’apparato gastro-enterico possono risultare affetti.

Occasionalmente ciascuno può accusare uno dei seguenti sintomi:
- Dolore addominale basso spesso risolto con l’emissione di aria
- Alterazioni dell’alvo (stipsi o diarrea)
- Gorgoglii e tensione addominale dopo i pasti
- Sensazione di evacuazione incompleta
- Muco nelle feci

Se però questi sintomi vengono avvertiti frequentemente o per un lungo periodo di tempo, allora sarà bene consultare uno specialista.

Fattori molto comuni che possono aggravare una I.B.S.
Cibo

Ognuno reagisce in maniera differente ai diversi cibi, non soltanto a quelli più speziati o difficili da digerire; i legumi, ad esempio, producono gas e questo viene avvertito in alcuni individui come evento dirompente. Una stipsi occasionale, sintomo frequente di colon irritabile, può essere corretta aumentando la quantità di fibre. Un buon test è appunto la variazione della dieta e l’abolizione dei cibi che possono aggravare il colon irritabile.

Stress
Lo stress è comunemente riconosciuto come causa di colon irritabile. In queste condizioni, infatti, il nostro cervello invia all’intestino messaggi attraverso il sistema nervoso che possono influenzare la motilità intestinale.

Bevande
Alcool e bevande contenenti caffeina come il caffé, cola, the e cacao possono stimolare la muscolatura colica ed accelerare i movimenti dell’intestino.

Sintomi cui porre attenzione
Alcuni sintomi, invece, devono essere ritenuti più seri e debbono per questo essere sottoposti al parere del medico:
- Sanguinamento rettale
- Perdita di peso rapida ed ingiustificata
- Dolore intenso e persistente
- Variazione nella forma delle feci

In presenza di sintomi che suggeriscono un colon irritabile è preferibile ascoltare il parere del proprio medico che attraverso la storia clinica, un accurato esame ed eventualmente la raccolta di un campione di feci, potrà stabilire se si tratta di I.B.S. Potrà eventualmente suggerire una radiografia o una colonscopia per esaminare più a fondo l’intestino o escludere altre malattie.

Formulata la diagnosi di colon irritabile, i pazienti saranno sorpresi che è sufficiente apportare alcune modifiche al proprio regime alimentare e al proprio stile di vita per ottenere risultati più che soddisfacenti:
Dieta
- Evitare i cibi che si è sperimentato aggravino i sintomi
- Mangiare lentamente e con soddisfazione
- Mangiare poco e spesso
- Aumentare la quantità di fibre gradualmente per abituare l’intestino
- Bere molto

Stress
- Il primo passo consiste nell’identificare le fonti ed imparare ad affrontarle
- Praticare esercizi rilassanti (yoga, stretching, jogging)
- Esternare le proprie sensazioni ad un familiare, amico o consulente
- Riservare del tempo per il proprio relax

Farmaci
Talvolta il medico potrà associare a queste misure un supplemento di fibre o blandi lassativi per risolvere la stipsi spesso associata all’I.B.S.; molto meno frequentemente si farà ricorso agli antispastici.
Prof. Maurizio Gentile
links utili

Università degli Studi
di Napoli FEDERICO II

Azienda Ospedaliera
Universitaria Federico II

SICCR
Società Italiana di
Chirurgia Colon-Rettale


numeri utili

Ambulatorio 081 7462819

Segreteria 081 7462721

Fax 081 7463259


scrivi al Proctologo

magentil@unina.it


SICCR
Società Italiana di
Chirurgia Colon-Rettale